InstrutorDario
TipoCurso on-line
PreçoLivre

Zucchero, pseudonimo di Adelmo Fornaciari (Reggio nell’Emilia, 25 settembre 1955), è un cantautore e musicista italiano.

Artista di formazione blues, la sua grande peculiarità è l’aver fuso la musica soul e blues tipicamente americana, con la musica leggera italiana tradizionale; il risultato è un blues mediterraneo e innovativo, che lo ha portato a essere uno dei maggiori interpreti di questo genere in Italia.

Nella sua carriera ha venduto oltre 60 milioni di dischi ed è uno tra gli artisti italiani che ha venduto il maggior numero di dischi. Il suo album Oro, incenso e birra è stato per lungo tempo il più venduto nella storia della musica leggera italiana nel mondo, con oltre 8 milioni di copie vendute, sostituito poi da Romanza di Andrea Bocelli. Con l’esibizione Live at the Kremlin dell’8-9 dicembre 1990 è il primo artista occidentale a esibirsi al Cremlino dopo la caduta del muro di Berlino. Nel 1994 è l’unico artista italiano ed europeo che ha partecipato al Festival di Woodstock.

Nel 1996 è il primo artista italiano ad apparire su The Faber Companion to 20th Century Popular Music, la più autorevole enciclopedia della musica moderna del ventesimo secolo. Il suo concerto dell’8 dicembre 2012 all’Istituto Superiore di Arte di L’Avana viene ritenuto il più grande concerto mai tenuto da un cantante straniero a Cuba, dopo quello del 2016 dei Rolling Stones.

Seção 1ZUCCHERO - Voci
Seção 2ZUCCHERO - Partigiano reggiano
Seção 3ZUCCHERO - Quale senso abbiamo noi
Seção 4ZUCCHERO - E' un peccato morir
Seção 5ZUCCHERO - Chocabeck
Seção 6ZUCCHERO - Ahum
Seção 7ZUCCHERO - Guantanamera
Seção 8ZUCCHERO - Indaco dagli occhi del cielo
Seção 9ZUCCHERO - Diavolo in me
Seção 10ZUCCHERO - Con le mani
Seção 11ZUCCHERO - Senza una donna